Brunello Independent, puntata 14: Bianca Ferrini, Giodo

Tramandare i segreti della vigna e i sapienti gesti di cantina di generazione in generazione è una delle aspirazioni di ogni produttore di vino.
Bianca Ferrini, poco più che trentenne, è ” l’erede” di Carlo Ferrini, uno dei maggiori enologi italiani.

Carla, passato da pallanuotista e una formazione in agraria in Italia e in marketing negli Stati Uniti, oggi affronta le sfide quotidiane di Giodo.

di Andrea Gabbrielli
regia Dario Pettinelli

Print Friendly, PDF & Email
+ posts

Romano, giornalista e scrittore, dal 1989 è stato caporedattore della guida Vini d’Italia e dal 1992 caposervizio del mensile Gambero Rosso. Dal 1996 è libero professionista. Vincitore di vari premi giornalistici nazionali e internazionali, autore di libri e trasmissioni televisive, è giurato nei concorsi internazionali Mondial de Bruxelles e Mundus Vini.

Previous articleVino e Comunicazione: Assoenologi premia Daniele Cernilli per la sua lunga carriera al servizio del vino
Next articleQuale olio Evo scegliere? arriva in aiuto la guida Flos Olei