Vino e Comunicazione: Assoenologi premia Daniele Cernilli per la sua lunga carriera al servizio del vino

“Dare vero valore al vino e ai territori” è stato il filo conduttore del 76° Congresso nazionale Assoenologi che si è svolto al Brixia Forum di Brescia alla presenza dei massimi esperti della vitivinicoltura italiana. Tra gli ospiti d’eccezione anche il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida e l’europarlamentare Paolo De Castro, membro della Commissione agricoltura del Parlamento europeo.

Durante il 76esimo Congresso nazionale di Assoenologi, Daniele Cernilli-DoctorWine, è stato premiato da Riccardo Cotarella con il Premio Comunicazione Italia, primo giornalista in 76 anni.
Questa la motivazione del Premio Comunicazione Italia a Daniele Cernilli: “Per l’obiettiva informazione e la puntuale comunicazione a favore del settore vitivinicolo nel corso della sua lunga quanto professionale attività e per la speciale attenzione data all’Assoenologi e alla categoria tutta”. Inoltre, Daniele Cernilli è stato contestualmente nominato socio ad honorem dell’Assoenologi.

Daniele Cernilli è un critico enologico di fama internazionale conosciuto con il nickname DoctorWine. Più di dieci anni fa, dopo essere uscito dal Gambero Rosso da lui co-fondato, ha creato l’omonimo web magazine dove mette a frutto la sua più che trentennale esperienza: www.doctorwine.it

Print Friendly, PDF & Email
+ posts

Giornalista, Sommelier, ha lavorato al Gambero Rosso per oltre 10 anni come giornalista, degustatrice per la Guida ai Vini d’Italia, autore e regista dei servizi televisivi per il Gambero Rosso Channel, autore di libri su vino, cucina e turismo. Ha partecipato al progetto di rilancio del brand Franciacorta e nel 2006 ha fondato Vinotype, un’agenzia di comunicazione specializzata per le Aziende vitivinicole. Nel 2010 ha lanciato il magazine on line Vinotype.it.

Previous articlePizza: l’Italia delle catene artigianali nel mondo
Next articleBrunello Independent, puntata 14: Bianca Ferrini, Giodo