Il Faccino di DW al Barolo le Coste di Monforte 2016 di Amalia Cascina in Langa

Il Faccino (significa che il direttore della guida DoctorWine, Daniele Cernilli, “ci mette la faccia”) è un premio ai vini migliori degustati quest’anno e pubblicati sulla Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2021. Il Faccino viene conferito al vino che si guadagna in degustazione il punteggio da 95/100 in su.

È una fascia di punteggio altissimo che sancisce l’ottima qualità del vino, la sua tipicità e la sua rispondenza all’annata. Proprio per questo il premio è strettamente riferito all’annata degustata sebbene si porti con sé, come corollario, un giudizio positivo sull’azienda produttrice.

Quest’anno, per l’azienda Amalia Cascina in Langa, il premio del faccino e dei 95 punti è andato al Barolo le Coste di Monforte 2016.

Print Friendly, PDF & Email
+ posts

Giornalista, Sommelier, ha lavorato al Gambero Rosso per oltre 10 anni come giornalista, degustatrice per la Guida ai Vini d’Italia, autore e regista dei servizi televisivi per il Gambero Rosso Channel, autore di libri su vino, cucina e turismo. Ha partecipato al progetto di rilancio del brand Franciacorta e nel 2006 ha fondato Vinotype, un’agenzia di comunicazione specializzata per le Aziende vitivinicole. Nel 2010 ha lanciato il magazine on line Vinotype.it.

Previous articleCampo Maccione, Rocca delle Macìe in rosa / su Identità Golose
Next articleVendemmia 2020, un raccolto ancora da primato tra progetti nuovi e investimenti