Week end sul Monte Tuscolo con “Cose Mai Viste 2020”: sabato 18 e domenica 19 luglio sui Castelli Romani

Il Parco Regionale dei Castelli Romani, il polmone verde di Roma, caratterizza con grande esuberanza il contesto paesaggistico dei comuni che vi fanno parte. Anche di quello di Monte Porzio Catone, il più verde tra i comuni dei Castelli.

Siamo nel contesto storico, ambientale e culturale che accoglie anche le vigne che danno vita al Frascati Superiore Docg Eremo Tuscolano dell’azienda agricola Valle Vermiglia.

L’interessante opportunità di scoprire e conoscere il particolare clima che si respira nei luoghi che ospitano le vigne per la produzione di questo vino, caratteristico e fortemente tipico -espressione dell’importante zona vitivinicola che fa capo ai Castelli e al comune di Monte Porzio Catone- la forniscono le associazioni affiliate al Parco Regionale dei Castelli Romani con due attività inserite nel fitto programma Cose Mai Viste 2020″.

 

Villa Romana di Matidia nell’area dell’Osservatorio Astronomico di Monte Porzio Catone

Sabato 18 luglio sarà possibile visitare la Villa Romana di Matidia nel Parco dell’Osservatorio Astronomico di Roma a Monte Porzio Catone:
“Occasione unica per visitare i resti di Matidia Augusta all’interno del Parco dell’Osservatorio Astronomico di Roma a Monte Porzio Catone. Della Villa, una delle numerose dimore dell’aristocrazia romana nell’Ager Tuscolano, si conservano l’area termale e il grande peristilio. Sarà inoltre possibile visitare, all’interno dell’Osservatorio, l’Antiquarium dove sono esposti alcuni dei pregevoli reperti rinvenuti durante lo scavo”.
TIPOLOGIA Storia e archeologia – DIFFICOLTA’ Bassa – ACCESSIBILITA’ NO
APPUNTAMENTO Ore 10,00 – DURATA 3 ore
QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 6,00 adulti, € 3,00 bambini 4-14 anni
NOTE Abbigliamento e scarpe comode
INFO E PRENOTAZIONI GAL Latium Vetus – 347 5548774 – gallv@libero.it

Mentre domenica 19 luglio è in programma una giornata di Trekking dei Conventi del Tuscolano:
“Un trekking suggestivo, tra natura e storia passando per le antiche vie del Tuscolo, dove tra il XVI e il XVIII secolo sono sorti conventi collegati alla presenza delle Ville Tuscolane. Si tratta di tre conventi: i Cappuccini di Frascati, voluto proprio da Papa Gregorio XIII, uno dei personaggi più importanti per il sistema Ville Tuscolane; l’Eremo di Camaldoli; il Convento di San Silvestro. Durante il trekking scopriremo quindi impareggiabili panorami, le bellezze naturali del Monte Tuscolo, parte del recinto esterno dell’antico Vulcano Laziale, e questi magnifici luoghi di fede e di storia. È prevista la visita alla chiesa dei Cappuccini di Frascati, e alla chiesa del Convento di San Silvestro”.
TIPOLOGIA Natura e storia – DIFFICOLTA’ Media – ACCESSIBILITA’ NO
APPUNTAMENTO Ore 9,30 – DURATA 6 ore
QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 10,00 adulti, € 5,00 bambini 6-14 anni (merenda offerta dall’associazione)
NOTE Si consigliano scarpe da trekking, pranzo al sacco a cura del partecipante.
INFO E PRENOTAZIONI Diakronica – 347 1035993 – ass.diakronica@gmail.com

L’unico dei conventi a non essere accessibile è il comprensorio claustrale del Sacro Eremo sul monte Tuscolo, custodito della Congregazione degli Eremiti Camaldolesi di Monte Corona, che come sappiamo non è accessibile. Le pertinenze agricole circostanti, disposte su una terrazza silenziosa, panoramica su Roma, ospitano gli otto ettari di vigneto di Mario Masini, patron di Valle Vermiglia, un microclima particolarmente favorevole sia per l’altitudine alla quale si trova sia per il fitto bosco che funge da recinto e protezione.

Print Friendly, PDF & Email