Tenuta di Fiorano: verticale storica del Fiorano Rosso al Vinòforum il 15 settembre a Roma

Fiorano Rosso Vinòforum

Martedì 15 settembre 2020 a Roma negli spazi del Vinòforum, allestiti nel Parco di Tor di Quinto, il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi racconterà la storia della sua famiglia e del territorio che ha fatto nascere un vino simbolo della vitivinicoltura italiana: il Fiorano Rosso della Tenuta di Fiorano.

In programma alle ore 21,30 una degustazione storica di diverse annate del Fiorano Rosso, alcune ormai introvabili e provenienti direttamente dalla cantina personale del Principe:

Il Fiorano Rosso è un vino rosso a base cabernet sauvignon (65%) e merlot (35%), da terreni di origine vulcanica, ottenuto dalla vinificazione di uve diraspate con macerazione di 15 giorni in tini di rovere, maturazione per almeno 30 mesi in botti di rovere di Slavonia da 1.000 litri, cui seguono altri due anni di affinamento in bottiglia.

Il vino di Fiorano si produce già dalla fine degli anni ’40 ed è uno dei tagli bordolesi storici italiani, in commercio in bottiglia già con il millesimo 1956. Continua tuttora ad essere prodotto dal Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, con la stessa etichetta, lo stesso uvaggio, la stessa filosofia e le stesse maestranze di un tempo, in vigna e in cantina.

Troverete inoltre in assaggio il resto dei vini prodotti dalla Tenuta di Fiorano (Fiorano Bianco, Fioranello Bianco e Fioranello Rosso) presso lo Stand 41 B&P Lounge da venerdì 11 a martedì 15 settembre.

Print Friendly, PDF & Email