Jazz e Barolo a Monforte d’Alba / Monfortinjazz 2018 fino al 4 agosto

Monforinjazz

Le Langhe d’estate sono vitali e accoglienti. Le vigne sono nel massimo del loro splendore, rigogliose per quantità di tralci, varie per sfumature di verde e ricche dei profumi della vegetazione spontanea che le circonda.

E’ il tempo dell’attesa: dell’ingrossamento dei grappoli, dell’invaiatura, della maturazione degli acini, di qualche pioggia se fa troppo caldo o del sole che asciughi in fretta se le piogge si fanno abbondanti. E’ il momento della speranze per una vendemmia sana e abbondante.

E’ il tempo delle serate e delle notti che si sperano più fresche per una buona l’escursione termica tra il giorno e la notte , fattore che nella vite facilita la concentrazione delle sostanze aromatiche nella buccia dell’acino, precorritrici di profumi raffinati nei vini che verranno.

Qualora foste in Langa, ospiti del B&B di Cascina Amalia a Monforte d’Alba, potreste spendere le sere d’estate a bordo piscina oppure, vincendo pigrizia e desiderio di totale inattività, potreste farvi una passeggiata fin su al paese, animato dalle attività di attrazione turistica del periodo.

Tra queste segnaliamo il calendario del Monfortinjazz 2018, accattivante per tutti gli amanti della musica.

L’edizione 2018 si è aperta il 7 luglio con Steve Hackett Genesis Revisited, prosegue Calexico (il 14 luglio), Gilberto Gil (il 18 luglio), Mike Stern – Randy Brecker feat. Dennis Chambers e Tom Kennedy (il 21 luglio) e si conclude con Raphael Gualazzi il 4 agosto. Le serate si svolgeranno nel suggestivo anfiteatro Horszowsky, situato nel vecchio villaggio. Per informazioni: http://www.monfortinjazz.it/


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]