Il vino Frascati secondo Le Donne del Vino / Il Corriere Vinicolo

Frascati

Da Il Corriere Vinicolo, 20 maggio 2019, Anno 92 n.16, “Degustare il Lazio”, DNews Le Donne del Vino, pag. 5

Cinzia Mattioli, sommelier e ristoratrice savonese, è una tra le professioniste italiane che si distingue per l’impegno, la serietà e la passione per il mondo del vino, che riesce a valorizzare grazie anche alla sua sensibilità femminile.

Sara Blandamura, insieme al marito, è la titolare della storica enoteca Bomprezzi, che a partire dagli anni ’50 del secolo scorso contribuisce con successo alla conoscenza del buon bere a Roma, nella zona del quartiere Tuscolano.  Nella sua nuova recentissima sfida,  Le Bollicine di Sara Bistrot, un locale adiacente l’enoteca dall’atmosfera conviviale e rilassata, propone piatti tradizionali e originali, prodotti di prima scelta e una vasta selezione di formaggi.

E quando due professioniste appassionate del loro mondo si uniscono, è certo che ne scaturiscono riflessioni centrate e stimolanti.

Cinzia, dalle pagine del Corriere Vinicolo, rilancia un abbinamento territoriale perfetto rispetto alle proposte gastronomiche della capitale: “Questa ricetta è raccontata dalla Donna del Vino Sara Blandamura enotecaria e ristoratrice Le Bollicine di Sara Bistrot a Roma [..]

CACIO E PEPE… ROSA
Ingredienti
dosi per 4 persone

400 gr tagliolini all’uovo freschi,
260 gr di pecorino romano grattugiato,
150 gr di parmigiano reggiano grattugiato,
40 gr olio evo,
pepe di Sichuan* qb,
acqua calda qb.

Preparazione
In una pentola capiente portate a ebollizione abbondane acqua salata. Versate i tagliolini. Nel frattempo, direttamente nel piatto di portata unite il pecorino romano e il parmigiano reggiano e amalgamate il tutto con un filo di acqua di cottura, aggiungete il pepe e l’olio. Una volta cotta la pasta, scolatela e mantecatela a freddo velocemente. Decorate con qualche granello di pepe rosa e servite!

*Il pepe di Sichuan o anche “fiore di pepe” è la parte esterna del frutto di un arbusto originario della Cina. Aroma potente, gusto piccante e molto aromatico, a differenza dei vari pepi, non si utilizza la bacca ma l’involucro che lo contiene.

IL VINO
Cacio e pepe è un tipico piatto laziale. Può essere interessante, se vogliamo, consigliare un abbinamento regionale proporre un vino maturo bianco come ad esempio il Frascati Superiore Docg, un blend di diverse uve a bacca bianca, alla Malvasia – vitigno principale – si è soliti unire una piccola percentuale di Trebbiano toscano e Trebbiano giallo. [..]

Frascati

 

Print Friendly, PDF & Email

Giornalista, Sommelier, ha lavorato al Gambero Rosso per oltre 10 anni come giornalista, degustatrice per la Guida ai Vini d’Italia, autore e regista dei servizi televisivi per il Gambero Rosso Channel, autore di libri su vino, cucina e turismo. Ha partecipato al progetto di rilancio del brand Franciacorta e nel 2006 ha fondato Vinotype, un’agenzia di comunicazione specializzata per le Aziende vitivinicole. Nel 2010 ha lanciato il magazine on line Vinotype.it.

Previous articleFesta della Robiola di Roccaverano DOP dal 28 al 30 giugno 2019
Next articleRoma Bar Show – Prima edizione il 23 e il 24 settembre 2019 al Palazzo dei Congressi dell’EUR