Gli esperti dell’ONAV consigliano i vini di Amalia Cascina in Langa sulla Guida Prosit

Amalia Cascina in Langa

Continua l’impegno dell’ONAV al servizio dei consumatori, grazie alle segnalazioni dei migliori assaggi sulla Guida Prosit, la Guida perpetua dei vini d’Italia, consultabile on line.

Siamo di fronte a un progetto che è stato promosso e sostenuto dal Presidente Nazionale Vito Intini, che si è assunto il ruolo di Direttore editoriale della Guida Prosit, e dal giornalista Daniele Cernilli, attualmente Direttore Responsabile della rivista dell’ONAV L’Assaggiatore. Tale Guida mette in campo le migliori energie dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino, con panel composti da Enologi ONAV, esperti assaggiatori ONAV e degustatori ONAV, coordinati dal Direttore Responsabile della Guida, il giornalista Pasquale Porcelli.

Nelle sessioni di degustazione della commissione territoriale del Piemonte si sono distinti anche i vini dell’azienda Amalia Cascina in Langa di Monforte d’Alba.

Accanto al Barolo Le Coste di Monforte dell’annata 2015Colore rosso rubino con riflessi aranciati. Al naso esprime note speziate che ricordano vaniglia poi balsamiche di menta e cenni tostati. In bocca si mostra di buona struttura, caldo e persistente con ritorno del frutto e finale di liquirizia – meritano un posto in Guida anche il Dolcetto d’Alba 2017 Colore russo rubino carico. Al naso emergono sentori di frutta fresca di buona fragranza che ricordano mora e mirtillo. Al palato si mostra di buona struttura, persistente, fresco e con tannini giovani ancora evidenti – e la Barbera d’Alba 2018Colore rubino intenso. Al naso affiorano richiami di frutta ancora fresca, con un tocco di velluto. Al palato si presenta equilibriato, caldo e di buona acidità, dal finale lungo.

Di seguito le schede pubblicate on line per la Guida Prosit:

Barolo Le Coste di Monforte 2015

 

dolcetto d'alba

 

 

Barbera d'Alba 2018

Print Friendly, PDF & Email