Francesco Apreda Direttore Didattico di Italian Kitchen Academy

Francesco Apreda

Francesco Apreda nuovo Direttore Didattico di Italian Kitchen Academy*

Italian Kitchen Academy e il Presidente Giovanni Cappelli danno il benvenuto al nuovo Direttore Didattico Chef Francesco Apreda, una stella Michelin.

Chef Apreda ha deciso di concentrare una parte dei suoi sforzi sull’educazione di giovani leve e ha selezionato Italian Kitchen Academy come scuola d’elite. La lunga esperienza internazionale di Francesco Apreda, e del corpo docenti da lui selezionato, sarà fondamentale per continuare il percorso di crescita che l’Accademia ha intrapreso fin dal suo esordio nell’aprile 2015. Italian Kitchen Academy darà la possibilità allo chef Apreda di realizzare il programma di studio, di scrivere le dispense di riferimento per gli studenti e di seguire gli allievi lungo tutto il loro percorso di crescita professionale.

«Saranno cinque le caratteristiche che cercheremo di evidenziare e sviluppare nei ragazzi che sceglieranno il corso professionale di Italian Kitchen Academy – afferma Chef Apreda. Sarà richiesta estrema professionalità, il rispetto per la materia prima, per i docenti e per le gerarchie di brigata e la giusta umiltà nel modo di rapportarsi con colleghi, professionisti del settore e non solo. Inoltre sarà necessaria enorme curiosità che è la base per essere contemporanei, figli del proprio momento storico, aprendo così la mente a quelle fondamentali influenze che provengono da tutte le parti del mondo. Questo corso non sarà un insieme di semplici lezioni ma un modo di illustrare il mio concetto di cucina, di educazione e di lavoro di squadra».

Il corso – che avrà inizio a fine ottobre – è aperto a tutti e durerà tre mesi e mezzo, con frequenza obbligatoria di quattro giorni a settimana, per un totale di 200 ore complessive. Il numero degli studenti sarà estremamente ristretto (massimo 8) e la selezione avverrà a seguito di un colloquio attitudinale con i responsabili di Italian Kitchen Academy.

 

 

*Comunicato stampa a cura di Edoardo Iervolino per Italian Kitchen Academy

Print Friendly, PDF & Email