Barolo 2014 Amalia Cascina in Langa / Scheda tecnica

Barolo 2014

La scheda tecnica del Barolo 2014 di Amalia Cascina in Langa, azienda di Monforte d’Alba nella Langa del Barolo in Piemonte

Denominazione: Barolo Docg
Vitigni: Nebbiolo 100%
Gradazione alcolica: 14%

Vigneto di provenienza: vigneto Fantini, 2 ha nella Bussia di Monforte d’Alba, e un ettaro nel vigneto Le Coste di Monforte.

Tipologia del terreno: “Fantini” in località Bussia, caratterizzata da Arenarie di Diano del periodo Tortoniano ad elevata percentuale sabbiosa.  “Le Coste” di Monforte, ultime colline del Barolo verso Serralunga, caratterizzata da marne di Sant’Agata Fossili sabbiose del periodo Tortoniano

Altitudine del vigneto: circa 450 metri per il vigneto Fantini; circa 400 per l’ettaro a Le Coste
Età delle vigne: vigneto Fantini alla Bussia impiantato nel 2007, vigneto Le Coste impiantato nel 1982
Esposizione delle vigne: ovest nel vigneto Fantini; est-sud est per Le Coste

Sistema di allevamento: guyot
Numero ceppi per ettaro: 5.000
Resa: 40 quintali per ettaro
Conduzione agronomica: lotta integrata

Epoca di vendemmia: fine ottobre
Vinificazione: le uve vengono raccolte manualmente in cassetta e avviate immediatamente alla vinificazione. Dopo la diraspapigiatura e l’avvio della fermentazione inizia la macerazione a cappello emerso con rimontaggi giornalieri per proseguire a fine fermentazione a cappello sommerso per un totale di circa 20 giorni. Fatti i primi travasi necessari alla sfecciatura del vino giovane si fa eseguire al vino la fermentazione malolattica, indispensabile per un grande rosso. A questo punto inizia la maturazione in botti di medie dimensioni (26 HL) per 24 mesi, segue, poi, l’affinamento in bottiglia.

Nota per l’annata 2014: le uve Nebbiolo trovano la loro massima espressione nel Barolo, un vino della tradizione che rappresenta al meglio il patrimonio enologico italiano nel mondo.
La 2014 è stata una annata climaticamente difficile: molto fredda e piovosa.
L’Azienda ha quindi deciso, per poter mantenere il suo livello di qualità sempre elevata dei Barolo, di non vinificare separatamente i cru ma di produrre un unico grande vino con le migliori uve dei vigneti Fantini nella MGA “Bussia” e dei vigneti nella MGA “Le Coste di Monforte”.