Ancora un altro capitolo per Rocca delle Macìe / Vinitaly 2019

Rocca delle Macìe

Vi aspetta un altro capitolo ricco di novità sulla lunga storia di Rocca delle Macìe che anche quest’anno sarà al Vinitaly nel Padiglione 9 Stand D8.

Dopo il successo del progetto Chianti Classico Gran Selezione, Sergio Zingarelli e Riserva di Fizzano, il percorso di rilancio dei vini di Maremma, dopo aver presentato i passi avanti della terza generazione della famiglia Zingarelli, con Andrea immerso anche nel progetto Senensis Spirit e con Giulia a far da punto fermo per l’accoglienza in terra toscana, Rocca delle Macìe propone altre novità.

L’azienda ha realizzato un leggero restyling delle etichette simbolo dell’affermazione dell’azienda di Castellina in Chianti nell’arco degli ultimi quarant’anni in Italia e nel mondo, l’etichetta “rossa” e l’etichetta “nera”, il Chianti Classico Famiglia Zingarelli e il Chianti Classico Riserva Famiglia Zingarelli, dopo i grandi successi delle ultime vendemmie di entrambi i prodotti. Si tratta di due vini cresciuti insieme all’azienda ma dallo spirito sempre giovane, che continuano a raccogliere apprezzamenti in un mondo in continua evoluzione.
Chianti Classico Collection

Saranno presentate le nuove annate di tutti i vini prodotti nelle Tenute di proprietà della famiglia Zingarelli: Le Macìe, Fizzano e Sant’Alfonso a Castellina in Chianti; CampoMaccione-Fattoria di Rocca delle Macìe nella Maremma grossetana.

Una esperienza lavorativa rodata, anno dopo anno, che in questa edizione evidenzia i cambiamenti già apportati nei blend dei vini in uscita in questo periodo:

Chianti Classico Gran Selezione Sergio Zingarelli 2015, dall’annata 2014 è prodotto con sangiovese al 100%, abbandonando definitivamente il minimo saldo di colorino che lo aveva accompagnato sin dalla prima uscita del 2010;

Chianti Classico Gran Selezione Riserva di Fizzano 2016, dall’annata 2015 è prodotto con sangiovese al 93% ed un saldo di colorino del 7%, composizione che varierà di anno in anno in base alle condizioni climatiche, sostituendo definitivamente il saldo di merlot;

Chianti Classico Riserva Famiglia Zingarelli 2016, dall’annata 2015 è prodotto con sangiovese al 90%, colorino al 5% e cabernet sauvignon al 5%, sostituendo definitivamente il merlot con il colorino proveniente dai nuovi vigneti entrati in piena produzione proprio nel 2015.

I vini di Rocca delle Macìe vi aspettano anche:

SABATO 6 aprile il Chianti Classico Sergio Zingarelli Gran Selezione 2014 sarà in degustazione a OperaWine 2019, nell’evento esclusivo al Palazzo della Gran Guardia di Verona.

  • lunedì 8 aprile alle ore 16, Pad. 10 Stand A4-B4, il Chianti Classico Gran Selezione Sergio Zingarelli 2014 di Rocca delle Macìe sarà presente nel seminario “L’arte di Scegliere un Chianti Classico” al Vinitaly Tasting organizzato in collaborazione con DoctorWine;
  • da domenica 7 a mercoledì 10 aprile, presso lo Stand Decanter Hall 9 – B11  ‘Decanter Awards Showcase’ Chianti Classico Gran Selezione Sergio Zingarelli 2014, vincitore di medaglia Platinum in degustazione;
  • da domenica 7 a mercoledì 10 aprile, il Chianti Classico Gran Selezione Riserva di Fizzano 2015 sarà presente nel banco di degustazione Enoteca Italia, a cura della guida Vinibuoni d’Italia, Pad. 12 Stand C2;
  • e INOLTRE: a fine serata di lunedì 8 e di martedì 9 (dalle 17 alle 18) lo staff vi aspetta per un momento di relax con un brindisi a base di Gin e Wermouth della Senensis Spirits e vini di Rocca delle Macìe.