Vinitaly 2019 Day#2: Le nuove annate di Bellarina, costola ilcinese di Palagetto

Bellarina

Per tutto il periodo della fiera presso il Padiglione 9 Stand B14 troverete in assaggio anche le nuove annate dei vini dell’azienda Bellarina, costola ilcinese di Palagetto, l’azienda di famiglia condotta da Arianna Fioravanti a San Gimignano.

Lo staff è pronto ad ascoltare il vostro parere sul Brunello di Montalcino 2014, sul Brunello di Montalcino Riserva 2013 e sul Rosso di Montalcino 2017, prodotti dalla lavorazione del sangiovese delle vigne in proprietà in località Castelnuovo dell’Abate.

Il corpo aziendale dell’azienda Bellarina consta di circa 5 ettari che guardano il Monte Amiata, da un lato, e che sovrastano la valle del fiume Orcia, dall’altro. I vigneti sono dislocati ad una altitudine di circa 360 metri slm, su terreni prevalentemente argillosi e divisi in due parcelle: quella detta “vigna alta”, che dona un vino più complesso e strutturato e da cui vengono selezionate le uve per la tipologia Riserva, e quella detta “vigna bassa”, che regala un sangiovese elegante e più delicato e pronto. La produzione è di circa seimila bottiglie all’anno di Brunello di Montalcino mentre per il Rosso di Montalcino si arriva anche a dodicimila bottiglie. Solo nelle vendemmie eccellenti esce anche la Riserva di Brunello, con un numero di bottiglie molto limitato.

Bellarina

Ci sono poi anche da assaggiare tutte le nuove annate dei vini proposti dall’azienda a conduzione familiare, con casa madre a San Gimignano e, in particolare, la prima annata di vini prodotti dopo l’ottenimento della certificazione biologica, la 2018.

A partire dalla vendemmia 2018, infatti, i vini dell’azienda agricola Palagetto di San Gimignano possono fregiarsi dalla dicitura Vino Biologico, così come da Regolamento Europeo 203/2012. Il percorso della conversione in biologico di oltre 50 ettari di vigneto in proprietà nel comune di San Gimignano è stato iniziato da Sabrina Niccolai (figlia del fondatore Luano) e portato avanti dalla figlia Arianna, responsabile dell’azienda a partire dal 2016, introducendo un modello di agricoltura sostenibile che ha richiesto cambi di rotta responsabili nelle pratiche agronomiche ed enologiche.

Di seguito i vini dell’intera produzione sangimignanese presentati in assaggio nelle nuove annate.

Linea Palagetto (dalle vigne a San Gimignano):

Vernaccia di San Gimignano Docg 2018
Vernaccia di San Gimignano Docg Santa Chiara 2018
Vernaccia di San Gimignano Riserva Docg 2015

Igt Toscana Rosato 2018 (da uve sangiovese)
Igt Toscana Rosso Solleone 2015

Chianti Colli Senesi Docg 2017
Chianti Colli Senesi Riserva Docg 2014

San Gimignano Sangiovese Doc Uno di Quattro 2016
San Gimignano Merlot Doc Uno di Quattro 2015
San Gimignano Syrah Doc Uno di Quattro 2014
San Gimignano Rosso Doc Sottobosco 2014

Linea Arianna (dalle vigne a San Gimignano):

Vernaccia di San Gimignano Docg Ventanni 2017 Arianna
Igt Toscana Bianco I’ Niccolò 2018 Arianna
Igt Toscana Bianco Sangiovese Sbagliato 2018 Arianna (sangiovese vinificato in bianco)
Chianti Colli Senesi Docg I’ Terzo 2016 Arianna
Brut Rosato 25esima ora Arianna (da uve sangiovese)
Brut Bianco A Lui Arianna (da uve vernaccia di San Gimignano)

 

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]