I vini della Tenuta di Fiorano al Merano Wine Festival 2017 dal 10 al 14 novembre

Merano Wine Festival

I vini della Tenuta di Fiorano del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi saranno in degustazione durante la ventiseiesima edizione del Merano Wine Festival che si svolgerà dal 10 al 14 novembre 2017 a Merano.

Sia il Fiorano Rosso 2012 sia il Fiorano Bianco 2015 hanno ottenuto il  The Wine Hunter Award Rosso, il marchio di qualità delle commissioni di assaggio capitanate da Helmuth Köcher, il patron del Merano Wine Festival, che ha inserito la Tenuta di Fiorano nella Merano Wine Festival Official Selection 2017.

La Tenuta di Fiorano entra a far parte così di una ristrettissima nicchia di aziende segnalate dalle commissioni di TheWineHunter.

I vini della Tenuta di Fiorano saranno presenti anche della sezione Bio&Dinamica, a testimonianza del consolidato valore agricolo che l’azienda propone sin dai suoi primi passi nella viticoltura. Infatti, vale ricordare che nel 1930 nella Tenuta si produceva già vino che raggiunse poi l’optimum a partire dal 1946 con il Principe Alberico Boncompagni Ludovisi diede in via alla produzione dei suoi Fiorano . Non si utilizzò mai – e ancora oggi è così – la chimica industriale nelle coltivazioni che interessano tutta la Tenuta. Questa pratica lungimirante ha consentito al terreno di mantenere integro il suo substrato unico, ricco di sostanze fondamentali per la vitalità agricola, per il nutrimento della vite in particolare, a garanzia del suo perfetto equilibrio vegetativo. Un suolo ricco di minerali di origine prevalentemente vulcanica, quali fosforo, potassio, zolfo, magnesio, rame, molibdeno, mantenuto vivo dal pascolo, soprattutto di ovini, sfruttandone la naturale produzione di letami da utilizzare per la concimazione secondo i cànoni di un’agricoltura a ciclo chiuso.