Tenuta di Fiorano, l’autorevolezza di un terroir / Vinitaly 2016

I vini della Tenuta di Fiorano del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi saranno in degustazione in questa edizione del Vinitaly nel Padiglione 7 stand F7.

 

A tu per tu con il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi  per scoprire la vera storia della Tenuta, e del perché i vini che produce saranno sempre dei grandi vini.

Un’occasione d’assaggio che vi renderà complici di una tradizione “vulcanica”, agricola e di territorio unica e irriproducibile. La scoprirete direttamente nelle nuove annate presentate per la prima volta al pubblico proprio a Verona.

In degustazione: Fiorano Rosso 2011, Fiorano Bianco 2014, Fioranello Rosso 2014 e Fioranello Bianco 2015, vini espressione di un territorio straordinario, incontaminato e tutelato con fermezza dal Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi.

 

Gli altri appuntamenti:

Domenica 10 aprile, dalle ore 14 alle ore 15, Padiglione 10 stand D2,seminario organizzato e condotto da Doctor Wine, alias Daniele Cernilli– I vini del cuore dell’Italia- in degustazione il Fiorano Rosso 2011. Sono inoltre disponibili in assaggio per tutto il periodo della Fiera, il Fiorano Rosso 2011 e il Fiorano Bianco 2014.

Domenica 10 aprile , dalle ore 11,30 alle ore 16,30 presso la Sala Argento, piano interrato del Palaexpo- Ingresso A2 –Tre Bicchieri 2016 del Gambero Rosso. in degustazione il Fiorano Bianco 2013

Mercoledì 13 aprile, dalle ore 11.00 alle ore 15.00, Sala Tulipano – Palaexpo, ingresso A1 (piano -1) I Tastevin di Vitae 2016 -Archetipi dell’eccellenza- sarà in degustazione il Fiorano Rosso 2009, uno dei 22 vini italiani ad aver ricevuto il massimo riconoscimento dalla Guida Vitae dell’AIS.


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]