12 C
Rome
21-10-2017 8:36

Via di Fioranello, 19-31 – Appia Antica   00134 Roma – Italia

La Tenuta di Fiorano con i suoi vini, il Fiorano Rosso e il Fiorano Bianco, e la sua storia così ricca di idee innovative e di qualche mistero situata in via di Fioranello n. 19-31 a ridosso dell’Appia Antica, nelle vicinanze anche dell’aereoporto di Ciampino, è di proprietà del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi.

La fama della Tenuta di Fiorano è anche legata alla figura del Principe Alberico Boncompagni Ludovisi, personaggio che il tempo ha avvolto da meritata leggenda. Alberico si appassionò alla produzione del vino e scelse, da pioniere, di impiantare cabernet sauvignon e merlot, malvasia di Candia e uno sconosciuto, per l’epoca, sémillon. Tra l’amicizia con Tancredi Biondi Santi e Veronelli, aneddoti e misteri come l’inviolabile cantina, e il suo carattere riservato, Alberico continuò a produrre vini fino al 1998 quando espiantò quasi tutto il vigneto senza dare spiegazioni, con un’uscita di scena degna della fama che si era costruito negli anni.

Tra le pochissime persone che amava frequentare Alberico c’erano il cugino Paolo Boncompagni Ludovisi e suo figlio Alessandrojacopo già proprietari di una parte della Tenuta nella zona che comprende la chiesetta di Santa Fresca e la Villa vicina. Paolo e Alessandro iniziarono ad occuparsi della Tenuta sempre guidati da Alberico che, nel frattempo, a causa di problemi di salute si era ritirato a Roma e ne seguiva da lì la conduzione.

tenuta_di_fiorano_contatti

Tra il 2000 e il 2004 Alessandro acquistò altri 13 ettari di terreni vicino al nucleo iniziale. Impiantò insieme al padre un vigneto sperimentale davanti la Villa di Santa Fresca e poi, sempre con la supervisione di Alberico che gliene vendette i diritti di reimpianto, impostò un nuovo vigneto che doveva ricalcare quello in precedenza espiantato. Alessandro, allora poco più che ventenne e poco esperto, ma con grande passione, fu guidato da Alberico per la scelta dei terreni, dei cloni e dell’impianto del vigneto, tutto sempre a conduzione biologica, fino alle operazioni di vinificazione, le stesse che continuano oggi sia nel metodo di lavorazione che nell’impiego delle maestranze tra cui Gianni Valenti, la memoria storica. Tuttora, dopo la raccolta manuale, le uve vengono pressate a mano, la vinificazione avviene nella Vecchia cantina, e poi il vino, per caduta, arriva alla Cantina Storica dove prosegue con l’affinamento nelle vecchie botti e il lungo riposo in bottiglia. Alberico fece applicare in tutto la sua esperienza passata ma quando si trattò di scegliere i vitigni per i vini bianchi l’anziano cugino, senza dare spiegazioni, impose l’utilizzo di altri cloni, il grechetto e il viognier, e non volle più sentir parlare del sémillon.

Ad Alberico successe Alessandrojacopo che oggi con la sua Tenuta di circa 200 ettari di terreni comprende vigneti, uliveti, terreni seminativi e pascoli. E soprattutto quella Cantina Storica con i vini che gelosamente conserva al suo interno che Alberico fece visitare a pochissimi fortunati, tra i quali Veronelli, e che Alessandrojacopo, per rispetto, continua ancora oggi a tenere protetta.

http://tenutadifiorano.it

NEWS TENUTA DI FIORANO

Fiorano Rosso

Fiorano Rosso: il vino del mito continua a conquistare premi / gamberorosso.it

Da “gamberorosso.it”, 26 settembre 2017, “Fiorano Rosso: il vino del mito continua a conquistare premi”, a cura di Antonella De Santis e Lorenzo Ruggeri Per...
Fiorano Rosso 2012

Il Fiorano Rosso 2012 di Tenuta di Fiorano tra i “faccini” di DoctorWine 2018...

Il Fiorano Rosso 2012 della Tenuta di Fiorano di Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi ha ricevuto il "Faccino", con un punteggio di 95/100, da Daniele Cernilli...
Fiorano Rosso

Le vecchie annate del Fiorano Rosso della Tenuta di Fiorano al Life of Wine...

Il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi non mancherà neanche quest'anno, con la sua Tenuta di Fiorano, il Life of Wine, appuntamento della Capitale ormai consolidato...
Fiorano Rosso

La Tenuta di Fiorano conferma la qualità assoluta del Fiorano Rosso: Tre Bicchieri 2018...

Più che lusinghiere sono state le parole che i redattori dell'edizione 2018 della Guida del Gambero Rosso hanno speso per la Tenuta di Fiorano...

Tenuta di Fiorano all’anteprima del Merano Wine Festival / 23 e 24 settembre 2017

I vini della Tenuta di Fiorano del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi apriranno la stagione autunnale delle degustazioni sabato 23 e domenica 24 settembre a...
Fiorano Rosso 2011

Fiorano Rosso: correva l’anno 2011…

Il Fiorano Rosso della Tenuta di Fiorano del millesimo 2011 è il vino, tra le annate più recenti poste in commercio, che ha messo...
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Proseguendo nel sito accetti l'utilizzo dei cookie / By continuing on the site, you accept the use of cookies. Più informazioni / more information

[ITA] Definizioni I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone). Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi. Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”. Tipologie di cookie In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie: Cookie "tecnici" (di analisi e prestazioni). Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità. Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. I siti del Comune di Modena non utilizzano cookie di questo tipo. Cookie di terze parti Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio sono i “social plugin” di Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Durata dei cookie Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata. Navigando sulle pagine dei siti del Comune di Modena, si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie persistenti e di profilazione. Gestione dei cookie L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. La disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici non compromette l'utilizzo delle funzionalità del sito. L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Di seguito le risorse web che illustrano come procedere per ciascuno dei principali browser: Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9 Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT [ENG] Definitions Cookies are short pieces of text (letters and / or numbers) that allow the web server to store on the client (browser) information to be reused during the same visit to the site (session cookies) or later, even after days (persistent cookies). Cookies are stored, according to user preferences from a single browser on the specific device being used (computer, tablet, smartphone). Similar technologies, such as, for example, web beacons, clear GIFs and all forms of local storage introduced with HTML5, can be used to gather information on user behavior and use of services. Later in this document will refer to cookies and similar technologies all by simply using the word "cookie". Types of cookies Based on the characteristics and use of cookies, we can distinguish several categories: Cookie "technical" (analysis and performance). Cookies are used to collect and analyze traffic and use the site anonymously. These cookies, even without identifying the user, allow, for example, to detect if the same user returns to connect at different times. They also allow you to monitor the system and improve its performance and usability. The deactivation of these cookies can be executed without any loss of functionality. Cookie profiling. These are persistent cookies used to identify (anonymously or not) user preferences and improve your experience of navigation. The sites of the City of Modena do not use this type of cookie. Third Party Cookies Visiting a website you may receive cookies from the site is visited ("owners"), both from websites maintained by other organizations ("third parties"). An example are the "social plugin" Facebook, Twitter, Google+ and LinkedIn. It is part of the page visited directly generated by these sites and integrate them in the host site. The most common use of social plugin is aimed at sharing content on social networks. The presence of these plugins involves the transmission of cookies to and from all sites operated by third parties. The management of the information collected by "third parties" shall be governed by the relevant information which please refer. Duration of cookies Some cookies (session cookies) remain active only until you close your browser or log out of the execution of the command. Other cookies "survive" the closure of the browser and are also available in future visits. These cookies are known as persistent and their duration is set by the server at the time of their creation. In some cases there is fixed a deadline, in other cases the duration is unlimited. Browsing the pages of the sites of the City of Modena, you can interact with sites operated by third parties that can create or modify persistent cookies and profiling. Manage Cookies The user can decide whether to accept cookies using the settings on your browser. The total or partial disabling cookies technicians not compromise the use of the site's features. The setting can be defined specifically for different websites and web applications. The following web resources that illustrate how to proceed for each of the major browsers: Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9 Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Close