“Massima valorizzazione di ogni vigneto” da parte di Amalia Cascina in Langa secondo Vinibuoni d’Italia

Vinibuoni

Amalia Cascina in Langa ha ottenuto quest’anno la Golden Star per il Langhe Nebbiolo 2016 sulla Guida Vinibuoni d’Italia 2018, dopo aver ricevuto nella scorsa edizione la doppia Corona per il Barolo Le Coste di Monforte 2011.

Al di là dei riconoscimenti ottenuti a livello simbolico, il piacere arriva anche dalle parole spese dai redattori delle guide riguardo il lavoro aziendale e i traguardi raggiunti.

Quest’anno la famiglia Boffa incassa a riguardo un giudizio di merito molto positivo, infatti, sulla guida Vinibuoni si legge: “Anche quest’anno Paolo Boffa, coadiuvato dall’agronomo Giampiero Romana e da Piero Ballario in cantina, presenta una batteria di vini improntati alla massima valorizzazione di ogni singolo vigneto e annata”.

Un commento che vale più di mille corone in casa Boffa perché centra in pieno il percorso aziendale fatto in questi anni, che punta alla valorizzazione del singolo vigneto a seconda dell’annata per ciascun vitigno protagonista.

“Raggiunge una meritata Golden Star il Langhe Nebbiolo, floreale e leggermente speziato, dal finale vegetale e dalla bocca perfetta, fresca, morbida e giustamente tannica. Quattro stelle per il Barolo 2013, ricco di note boisé, spezie, fiori passiti e legno di rosa, elegante e dai tannini già piacevoli. Molto buoni entrami i cru, Bussia e Le Coste di Monforte: balsamico e mentolato con palato morbido e circolare il primo, più fruttato e dai variegati toni floreali il secondo”.

Eccovi in sintesi i risultati:
Langhe Doc Nebbiolo 2016 – 4 stelle e Golden Star
Barolo Docg 2013 – 4 stelle
Barolo Docg Bussia 2013 – 3 stelle
Barolo Docg Le Coste di Monforte 2013 – 3 stelle
Barbera d’Alba Doc 2016 – 3 stelle