L’Eremo Tuscolano 2016 è Gold Medal secondo Gilbert & Gaillard

Gold Medal

Il Frascati Superiore Eremo Tuscolano 2016 dell’azienda agricola Valle Vermiglia si fa notare ancora una volta a livello internazionale per il suo bagaglio sensoriale e qualitativo.

Dopo la recente notizia dell’attribuzione della Menzione d’Onore all’International Wine Challenge 2018, da parte di un panel d’assaggio quasi tutto anglosassone, altri autorevoli palati internazionali ne evidenziano il valore: è la volta di due esperti degustatori francesi, François Gilbert e Philippe Gaillard.

Il vino ottenuto dal frutto del raccolto delle vigne di malvasia del Lazio, malvasia di Candia, Bombino, trebbiano giallo e toscano, circostanti il Sacro Eremo degli Eremiti Camaldolesi, sul monte Tuscolo a Monte Porzio Catone, ha infatti ottenuto la Gold Medal dalla commissione d’assaggio dell’International Challenge Gilbert & Gaillard 2017.

L’Eremo Tuscolano non è nuovo a questo riconoscimento: già con l’annata 2014 il Frascati Superiore di Mario Masini si era conquistato la Gold Medal. La riconferma va ad affiancarsi al successo ottenuto dalla critica di settore in Italia che si è esposta indicando il Frascati Superiore Docg Eremo Tuscolano 2016 come “…riferimento stilistico per la denominazione…”.

Di seguito trovate  il risultato della degustazione e la descrizione del Frascati Superiore Eremo Tuscolano 2016, assaggio che è valso all’azienda di Mario Masini la Gold Medal:

Eremo Tuscolano 2016Colore giallo paglierino brillante. Naso espressivo, acacia, nota tostata, piccoli frutti a nocciolo.  Approccio rotondo, carnoso, corposo, di buona succosità, mostra un registro limonoso, tutto sommato, puro, equilibrato. Pesce alla griglia.

 

Ecco anche il certificato di assegnazione della Gold Medal al Gilbert & Gaillard International Challenge 2017:
Eremo Tuscolano


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]