Le Case della Saracca: uno scrigno enogastronomico nel cuore di Monforte d’Alba

Le Case della Saracca

Il profumo dei camini per gli stretti vicoli, avvolti dal silenzio rotto solo dal tacchettio dei passanti; nell’aria il freddo rigido dell’inverno; le luci soffuse e calde delle strade come prima sensazione di ristoro: stiamo risalendo il cuore medioevale della Saracca a Monforte d’Alba.

Dopo aver goduto delle bellezze della campagna circostante, disegnata dalle vigne Patrimonio Unesco, e delle bellezze urbanistiche e architettoniche di quello che dal 2018 è anche uno tra i Borghi più belli d’Italia, possiamo regalarci una esperienza enogastronomica emozionante infilandoci nelle Case della Saracca, un locale dedito all’accoglienza a tutto tondo in pieno centro storico.

“Infilarsi” non è termine scelto a caso. La struttura, infatti, si sviluppa all’interno di alcune case medioevali nel cuore più antico del paese, la Saracca, da cui prende il nome; l’opera di recupero degli interni che si snodano su più livelli e soppalchi collegati da scale di cristallo e acciaio o dai cunicoli di pietra medioevale, vale essa stessa una visita. Vineria, ristorante e luogo di soggiorno con camere: ci sarà più di un modo per goderne.

In un locale così “pensato”, quasi come fosse uno scrigno, si colloca nella categoria della cucina della tradizione, rispettosa sia delle materie prime sia del contesto vitivinicolo circostante. Non vi resta che sfilare dall’ampia carta dei vini il Langhe Rossese Bianco e il Barolo di Amalia Cascina in Langa, azienda vitivinicola con sede a Monforte, e giocare con gli abbinamenti ai piatti proposti; tra i tanti eccovene alcuni: Terrina di coniglio con gli asparagi, Lumache in umido al ginepro, Ventresca di tonno, Gnocchi di patate e speck, Agnolotti, Ravioli del plin, Carne di Fassona e via andando. Il vino e il cibo si intrecciano così nel percorso storico-sociale della comunità di Monforte e trovano qui un giusto luogo in cui se ne celebra il connubio.

 

Ristorante Le Case della Saracca – Via Cavour 5, Monforte d’Alba (Cuneo) – 0173 789222

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]