Italo e Sergio Zingarelli, una bella storia tra cinema e Chianti Classico / Il ghiottone errante

Sergio Zingarelli

Da ilghiottoneerrante.blogspot.it, 26 giugno 2017, “Italo e Sergio Zingarelli, una bella storia tra cinema e Chianti Classico”, a firma Cosimo Torlo

Italo Zingarelli è stato un grande produttore di film degli anni 60/70, uno dei personaggi che hanno segnato l’epoca d’oro della cinematografia italiana, un avventura che parte nel 1964 quando apre la sua casa di produzione e nel 1966 fonda la società di distribuzione cinematografica DELTA.

[..]

Ma Italo era anche un grande uomo di mondo e della convivialità e amava il vino, ed è così che nei primi anni ’70 corona il sogno di tutta una vita: un’azienda vitivinicola tutta sua nel cuore della Toscana.

Le Macìe è ancora oggi il cuore dell’azienda e il figlio Sergio ne è alla guida, questo è il luogo dove hanno sede gli uffici e le cantine,

[..]

Tenuta Sant’Alfonso, acquistata nello stesso anno de Le Macìe, è composta da 125 ettari totali [..]. Nei terreni di questa tenuta il Sangiovese ha un ruolo da protagonista; da queste uve viene infatti prodotto uno dei prestigiosi Cru dell’azienda con Sangiovese in purezza: il Chianti Classico Tenuta Sant’Alfonso.

[..]

Riserva di Fizzano, famosa nella zona per l’ottima esposizione dei vigneti la fattoria fu acquistata nel 1984 ed è costituita da un borgo risalente all’ XI secolo e da circa 61 ettari di terreno di cui 35 a vigneto (Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot) e 10 ad oliveto. All’interno del borgo è situato anche il frantoio aziendale dove vengono convogliate tutte le olive delle varie proprietà per la produzione di un pregiato olio extravergine d’oliva. Inoltre dagli edifici del borgo è stato ricavato uno splendido Relais centro dell’ospitalità di Rocca delle Macìe.

Da poco completati i reimpianti a Le Macìe e Sant’Alfonso, ora tocca a quelli della Riserva di Fizzano, lavori che inizieranno a partire dal 2018 e termineranno nel 2022. Insomma il buon Sergio è sempre sul pezzo, non smettendo di credere e di investire sulle magnifiche sorti future del Chianti Classico.
Il Chianti Classico Famiglia Zingarelli 2013 è prodotto in prevalenza con uve Sangiovese e con uve Merlot, un Chianti Classico caratterizzato da un bel colore rosso rubino vivace. Al naso si apre con un intenso bouquet di frutti rossi, arricchito da note speziate con leggeri aromi di legno. Al palato risulta piacevolmente strutturato e caldo, con un finale aromatico persistente.
Il Chianti Classico Tenuta Sant’ Alfonso 2014 è prodotto in purezza da uve Sangiovese, raccolte e selezionate interamente a mano nella Tenuta, bello il suo colore caratterizzato da un rosso rubino intenso. All’olfatto si sente tutta la bontà del sangiovese, grande complessità e ricchezza con note di frutta rossa matura e spezie delicate. Alla beva si offre caldo e morbido con un finale piacevolmente tannico e lungo.
Entrambi i vini li ho bevuti una sera per accompagnare uno splendido coniglio in bianco al vin santo, in buona compagnia e con la temperatura dei vini perfetta, davvero una gran piacevolezza.