Il vino Frascati secondo Le Donne del Vino / Il Corriere Vinicolo

Frascati

Da Il Corriere Vinicolo, 20 maggio 2019, Anno 92 n.16, “Degustare il Lazio”, DNews Le Donne del Vino, pag. 5

Cinzia Mattioli, sommelier e ristoratrice savonese, è una tra le professioniste italiane che si distingue per l’impegno, la serietà e la passione per il mondo del vino, che riesce a valorizzare grazie anche alla sua sensibilità femminile.

Sara Blandamura, insieme al marito, è la titolare della storica enoteca Bomprezzi, che a partire dagli anni ’50 del secolo scorso contribuisce con successo alla conoscenza del buon bere a Roma, nella zona del quartiere Tuscolano.  Nella sua nuova recentissima sfida,  Le Bollicine di Sara Bistrot, un locale adiacente l’enoteca dall’atmosfera conviviale e rilassata, propone piatti tradizionali e originali, prodotti di prima scelta e una vasta selezione di formaggi.

E quando due professioniste appassionate del loro mondo si uniscono, è certo che ne scaturiscono riflessioni centrate e stimolanti.

Cinzia, dalle pagine del Corriere Vinicolo, rilancia un abbinamento territoriale perfetto rispetto alle proposte gastronomiche della capitale: “Questa ricetta è raccontata dalla Donna del Vino Sara Blandamura enotecaria e ristoratrice Le Bollicine di Sara Bistrot a Roma [..]

CACIO E PEPE… ROSA
Ingredienti
dosi per 4 persone

400 gr tagliolini all’uovo freschi,
260 gr di pecorino romano grattugiato,
150 gr di parmigiano reggiano grattugiato,
40 gr olio evo,
pepe di Sichuan* qb,
acqua calda qb.

Preparazione
In una pentola capiente portate a ebollizione abbondane acqua salata. Versate i tagliolini. Nel frattempo, direttamente nel piatto di portata unite il pecorino romano e il parmigiano reggiano e amalgamate il tutto con un filo di acqua di cottura, aggiungete il pepe e l’olio. Una volta cotta la pasta, scolatela e mantecatela a freddo velocemente. Decorate con qualche granello di pepe rosa e servite!

*Il pepe di Sichuan o anche “fiore di pepe” è la parte esterna del frutto di un arbusto originario della Cina. Aroma potente, gusto piccante e molto aromatico, a differenza dei vari pepi, non si utilizza la bacca ma l’involucro che lo contiene.

IL VINO
Cacio e pepe è un tipico piatto laziale. Può essere interessante, se vogliamo, consigliare un abbinamento regionale proporre un vino maturo bianco come ad esempio il Frascati Superiore Docg, un blend di diverse uve a bacca bianca, alla Malvasia – vitigno principale – si è soliti unire una piccola percentuale di Trebbiano toscano e Trebbiano giallo. [..]

Frascati

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]