Il Brunello di Montalcino con la Pizza? Lo consigliano negli States

Brunello di Montalcino

Un’ottima recensione del Brunello di Montalcino 2013 Bellarina, costola ilcinese dell’azienda Palagetto di San Gimignano. Dal blog personale di Dennis Tsiorbas, the New Hampshire Wine Man si legge:

Palagetto Bellarina 2013 Brunello di Montalcino (D.O.C.G.), $44.19-$55.99, 92+ points,
poured a deep garnet red grading brighter at the clear wine ring and heavy stained legs.
Fetching floral aromas were matched by a cornucopia of red fruits and Orange pekoe tea.
The medium-plus body supported by bright acids and a firm grainy underlayment of tannin enlivened flavors reflective of the aromas nuanced with oak, subtle oregano, and bay-leaf.
Finished with an intense pepper spiciness balanced appropriately with a big 15% alcohol, and a hint of mint. Paired well with our meat-lovers pizza and coffee-chocolate dessert.

Come avrete notato il vino è piaciuto molto, ottenendo un elevato punteggio scaturito da un quadro sensoriale convincente e piacevole in tutte e tre le fasi di degustazione. Siamo di fronte ad una degustazione che mette in luce il tenace lavoro svolto dallo staff gestito dalla giovanissima Arianna Fioravanti, anche nelle vigne in proprietà a Castelnuovo dell’Abate nel comune di Montalcino.
L’unica cosa che potrebbe provocare qualche perplessità è l’abbinamento conclusivo con una particolare versione di pizza:  “meat-lovers pizza”. In realtà pare che la moda della carne sulla pizza (non solo salumi, salsiccia e bacon, ma anche manzo e maiale) sia abbastanza consolidata negli States, inoltre fortemente sdoganata anche dalle grandi catene di fast food.
Invece l’accostamento -pure vistosamente azzardato per un vino rosso di struttura come il Brunello di Montalcino- con il dessert al cioccolato e caffé è spesso tentato e apprezzato anche nel Bel Paese, ad ulteriore dimostrazione che l’approccio che dà più soddisfazione è sempre quello del gioco e del divertimento nella continua ricerca dell’abbinamento perfetto anche se, a volte, insolito e molto lontano dalla consuetudine.

 

[Crediti foto: Dennis Tsiorbas]


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]