Grandi Langhe 2019 / Il Barolo Le Coste di Monforte di Amalia Cascina tra i 16 migliori assaggi di Barolo per WineZone

Amalia Cascina

Iniziano ad apparire i primi resoconti degli assaggi fatti dai numerosi appassionati, operatori e giornalisti impegnati nella due giorni di Grandi Langhe 2019, il 28 e il 29 gennaio ad Alba, evento che ha catalizzato l’interesse del settore vitivinicolo nazionale ed internazionale.

Lusinghiero il giudizio del team di WineZone che ha inserito il Barolo Le Coste di Monforte 2013 di Amalia Cascina in Langa tra i migliori 16 Barolo assaggiati durante la manifestazione (14 Barolo 2015 e 2 soli Barolo dell’annata 2013).

Riportiamo qui di seguito il giudizio apparso sulla pagina social di WineZone
https://www.facebook.com/winezoneitalia/

[..]

#CascinaAmalia Coste di Monforte. Ha un bouquet esagerato: ribes, grafite, incenso, pepe bianco, liquirizia e polvere di cacao. Il sapore resta sui piccoli frutti scuri, bitter, con una bella acidità a regalare freschezza e piacevolezza. Chiude con una nota balsamica di mentolo. Proprio buono. Un vino che deve ancora calare tutti i suoi assi. Amalia Cascina in Langa – Monforte d’Alba

*****

Ricordiamo che appassionati e consumatori dovranno aspettare qualche altro mese per l’assaggio dell’annata 2015 dei due cru di Barolo di “casa Boffa”, dopo che l’azienda ha deciso di saltare la produzione del Bussia e del Le Coste di Monforte nella vendemmia 2014, destinando il miglior frutto dei vigneti in proprietà al Barolo “annata” presente in assaggio. La scelta coraggiosa si è rivelata azzeccata, avendo nei fatti ottenuto l’approvazione di clienti e degustatori, nazionali ed internazionali.

[Crediti Foto: WineZone]


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]