Fiorano Bianco 2016 Tenuta di Fiorano

Fiorano Bianco 2016

Fiorano Bianco 2016 di Tenuta di Fiorano – Lazio

Denominazione: Vino Bianco
Vitigni: viognier 50% e grechetto 50%
Gradazione alcolica: 14%

Tipologia del terreno: pozzolanico di origine vulcanica
Altitudine: 130 metri sul livello del mare
Età delle vigne: 19 anni
Esposizione delle vigne: nord ovest – sud est

Sistema di allevamento: controspalliera con potatura a guyot
Numero ceppi per ettaro: 3.700
Resa: 55 quintali per ettaro
Conduzione agronomica: terreni agricoli a conduzione biologica

Epoca di vendemmia: metà settembre con raccolta manuale in cassette
Vinificazione: le uve intere sono sottoposte a diraspatura a bassa frequenza e pigiatura soffice. Segue sgrondatura del mosto con presse pneumatiche. La fermentazione avviene in botti di rovere di Slavonia da 1.000 litri. Seguono per la maturazione 12 mesi nelle stesse botti di rovere, di cui 6 sulle fecce fini. Per l’affinamento le bottiglie vengono riposte per 6 mesi in grotte naturali.

Prima annata prodotta: il primo imbottigliamento del Fiorano Bianco firmato da Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi risale al 2004, pochissime bottiglie come frutto delle nuove vigne di viognier e grechetto, impiantate su consiglio del Principe Alberico che prima di altri intuì le potenzialità agronomiche dovute al cambiamento climatico degli ultimi tre lustri.


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]