Estate a Roma: in zona Marconi si beve bene al Don Winebar

Don Winebar

La proposta enogastronomica dei quartieri romani più decentrati negli ultimi anni si sta qualificando sempre di più grazie all’apertura di ristoranti e wine bar gestiti da professionisti preparati e appassionati.

E’ il caso della recente apertura del winebar Don, in zona Marconi, da parte di Matteo Moauro, diploma di sommelier in tasca e grande esperienza nella ristorazione capitolina.

L’offerta è giovanile e fresca. Wine, food e beer le scritte in vetrata; linee essenziali nell’arredamento e tanta luce ad illuminare le lavagne in ardesia con sopra scritti i piatti del menu e soprattutto la cantina dei vini a vista a mo’ di quadri sulle pareti.

Eremo Tuscolano

Per accompagnare alcune proposte del menu, pensato per essere dinamico e mai troppo ripetitivo sin dalla recente apertura di inizio giugno, troverete anche il Frascati Superiore Eremo Tuscolano.

Se ne consiglia lo spassionato abbinamento con gli hamburger di pane nero al salmone, ma andrà bene anche servito ben fresco, anzi freschissimo, sui fritti del “Don”: olive ascolane, anelli di cipolla e filetti di petto di pollo. L’Eremo Tuscolano farà un buon lavoro anche in abbinamento ad un tagliere con formaggi non troppo stagionati e salumi non troppo salati ma ben grassi. Ancora affamati il consiglio è quello di tirare fuori dalla lista delle insalate la Don Salad, a base di patate lesse, salsiccia e guanciale: un Frascati Superiore non può resistere al richiamo atavico del guanciale, anche se non esclusivamente usato in versione carbonara.

 

Don Winebar – Via Avicenna 32, Roma – 06 59604754

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]