Eremo Tuscolano e Pascucci al Porticciolo: il successo della provincia romana

Pascucci

Le Tre Forchette 2017 secondo la nuova Guida dei Ristoranti di Roma del Gambero Rosso per la prima volta assegnate al ristorante Pascucci al Porticciolo a Fiumicino, sono notizia fresca -e, in questo caso, giustamente estiva- che qualifica in modo doveroso il comparto della ristorazione laziale e di conseguenza anche la proposta vitivinicola regionale.

E’ infatti anche grazie alla carta dei vini di ristoratori “pensanti” come Gianfranco Pascucci -chef e patron- e Vanessa Melis -anima indiscussa della sala e compagna di vita- che la viticoltura del Lazio prova ad affermare la propria dignità, anteposta a vini italiani e stranieri ben rappresentati con numerose e notevoli referenze, frutto di ricerca e competenza.

Troverete ad accompagnare i menu “a tutto mare” di Gianfranco Pascucci il Frascati Superiore Eremo Tuscolano prodotto da Mario Masini a Monte Porzio Catone, comune della provincia di Roma, nella zona dei Castelli Romani  (il miglior Frascati dell’anno, sempre per il Gambero Rosso -ovviamente lato vino- premiato con i Tre Bicchieri 2016, ultima edizione in circolazione).

Le mineralità vulcaniche espresse dall’anima sensoriale più profonda del vino incrociano le mineralità iodate delle preparazioni nate dell’estro di Gianfranco Pascucci, una delle caratteristiche che hanno fatto sì che si attestasse nell’olimpo della ristorazione italiana.

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]