Eremo Tuscolano 2014 “vino di ottimo livello” per il Gambero Rosso

Eremo Tuscolano 2014

Il Frascati Superiore Docg Eremo Tuscolano 2014 di Valle Vermiglia si è aggiudicato i Due Bicchieri Rossi, ossia il riconoscimento assegnato a “vini da molto buoni ad ottimi che hanno raggiunto le degustazioni finali”.

Il Frascati Superiore concepito e prodotto da Mario Masini nel millesimo 2014 è riuscito ad ottimizzare il meglio che si poteva esprimere in tale annata, caratterizzandosi per essere “[..]sempre un vino di ottimo livello, di notevole freschezza e piacevolezza, ricco di frutto [..]”, secondo il giudizio del panel dei degustatori del Gambero Rosso nell’edizione 2017.

Qualche riga in più estratta dalla scheda di Valle Vermiglia pubblicata a pag. 772 della Guida Vini d’Italia 2017 del Gambero Rosso:

“Il progetto di Mario Masini nasce nel 2000, con l’impianto di vitigni autoctoni sulle pendici del Monte Tuscolo, per la produzione di un vino elegante e territoriale: il suolo scelto è un terreno vulcanico a 600 metri d’altitudine che circonda il complesso claustrale dell’Eremo Camaldolese di Monte Corona (dove secondo le rigide regole dell’ordine le donne non hanno accesso). Malvasia di Candia e del Lazio, trebbiano giallo e toscano, bombino bianco, raccolte rigorosamente a mano, sono le uve dell’unica etichetta prodotta. [..] le carte vincenti dell’azienda – l’elevata altitudine, i vigneti circondati dal boschi, la zona che è forse la più fresca di tutta la denominazione – [..]”.


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]