Il Barolo Le Coste di Monforte 2012 è Gold Ribbon per l’australiano Huon Hooke

L’anteprima del Barolo Le Coste di Monforte 2012 di Amalia Cascina in Langa ha ottenuto il massimo apprezzamento da parte del giornalista australiano Huon Hooke.

C’è quindi da inserire nel palmares anche il Gold Ribbon, assegnato ai vini che vengono valutati con un punteggio minimo di 95 punti.

Barolo Le Coste
Gold Ribbon

Come afferma Huon Hooke, i vini cui lui assegna il Gold Ribbon, sono quelli “che si giocano il grande campionato. Sono vini veramente eccellenti che sono pienamente rappresentativi della loro regione, varietà e fattura; vini di pedigree, grande equilibrio e armonia. Raccontano una sorta di giustezza; una spontaneità; una simmetria naturale. Oltre 95 punti, sono i migliori della loro razza, con grande distinzione, quasi da brivido – e talvolta davvero unici”

Anche l’anteprima del Barolo 2012 di Amalia Cascina in Langa ha lasciato un buon ricordo nel giornalista australiano, si è così assicurato il Bronze Ribbon, riconoscimento assegnato a vini nella fascia 85-89 punti.

Barolo
Bronze Ribbon

I vini cui Huon Hooke assegna il Bronze Ribbon sono quelli che lui considera “da buoni a molto buoni, vini approcciabili e nitidi da bere tutti i giorni. Alcuni tra questi possono anche essere conservati in cantina. Anche un vino in tale fascia può essere un ottimo rapporto qualità prezzo”.

 

Huon Hooke è uno dei più importanti scrittori e critici del vino dell’Australia, presidente del Vin de Champagne Awards, giudice delWinemaker of the Year in Australia e una serie di altri importanti concorsi enologici internazionali. Scrive per Decanter magazine, Gourmet Traveller Wine, Sydney Morning Herald Good Food, e raccoglie i risultati del suo lavoro sul sito web huonhooke.com e su The Real Review Alliance assieme al Master of Wine neozelandese Bob Campbell.


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]