Athenæum / Fiorano: quando il mito è nel calice

Athenæum

Sarà Athenæum ad accogliere il mito dei vini di Fiorano per una sera.

Il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, al fianco di Fabrizio Russo, padrone di casa dell’Ateneo dei Sapori, presenterà diverse annate dei vini della Tenuta di Fiorano presso il St. Regis Grand Hotel a Roma il 5 aprile.

Sarà una delle rare occasioni per degustare il Fiorano Rosso 1990, in un’annata storica e importantissima per l’azienda e per l’intera viticoltura italiana, e per confrontare questo monumento del vino mondiale con il Fiorano Rosso 2010, altra annata che sta dimostrando la sua grandezza nel bicchiere.

A far compagnia al blend di Cabernet Sauvignon e Merlot ci sarà il Fiorano Bianco 2013, vino molto apprezzato quest’anno dal pubblico degli appassionati e dalla critica di settore (Tre Bicchieri 2016 della Guida del Gambero Rosso e Faccino Doctor Wine con 95/100 sulla Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2016 di Daniele Cernilli).

La dinamicità d’interpretazione del terroir del Vulcano Laziale ricercata nel lavoro in vigna e in cantina dal Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi sarà immediatamente leggibile attraverso l’assaggio del Fioranello Bianco 2014 e del Fioranello Rosso 2013.

Appuntamento quindi a martedì 5 aprile.
I dettagli per esserci su ateneodeisapori.it


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]