A cena da Emma con i vini della Tenuta di Fiorano

Fiorano

Quella di Emma Pizzeria con Cucina a Roma è una delle formule di ristorazione che ha riscontrato subito un buon successo di pubblico.

Non una semplice pizzeria ma un contenitore in cui si è voluta rilanciare l’importanza della pizza romana -grazie all’aiuto di un esperto e famoso panificatore della Capitale, Pierluigi Roscioli- accanto ad un menu ampio ed articolato impostato su materie prime di artigiani selezionati.

In questo contesto di ricca proposta gastronomica è stato dato spazio ad una carta dei vini altrettanto varia, e ovviamente ad una selezione di birre artigianali per soddisfare chi ricerca l’abbinamento più classico con la pizza.

Tra i vini italiani trovate anche quelli della Tenuta di Fiorano del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, per abbinamenti di una certa originalità.

Il Fioranello Bianco, blend di grechetto e viognier lavorato in solo acciaio, potrà essere utilizzato come vino d’entrata, servito molto fresco, sui fritti (supplì, fiori di zucca e tempura di verdure di stagione). Un esempio per tutti è il Supplì al telefono: supplì fatto in casa con risotto Carnaroli invecchiato, pomodoro ciliegino, basilico, mozzarella e Parmigiano Vacche Rosse 30 mesi.

Con il Fioranello Bianco potete continuare su molte pizze bianche a base di mozzarella vaccina completate con fiori di zucca, alici, verdure grigliate, scarola ripassata con olive di Itri e alici di Sicilia. Il corredo aromatico del Fioranello Bianco garantirà la giusta copertura soprattutto in presenza delle alici mentre in fase gustativa l’intreccio della tessitura acida e salina andrà a bilanciare la tendenza dolce e grassa della mozzarella.

Gli amanti del pomodoro possono abbinare il Fioranello Rosso ad una sostanziosa pizza a base di pomodoro del piennolo, pancetta arrotolata di Cinta, Caciocavallo Podolico e olio extravergine a crudo. L’energia innata del cabernet sauvignon servirà a tener testa ai sapori della pancetta e del caciocavallo rispettando l’equilibrio dell’accostamento grazie alla leggerezza e alla fragranza che sono garantite al vino dalla lavorazione in solo acciaio.

Il desiderio di un abbinamento più strutturato sarà esaudito con un bicchiere di Fiorano Bianco, blend di grechetto e viognier lavorato in botti di rovere, con una pizza bianca creata in omaggio allo chef Fulvio Pierangelini che vede protagonisti mozzarella vaccina, broccoletti cime di rapa e capesante bretoni al profumo di mortadella, ma se ne godrà in abbinamento anche su Pata Negra e Bufala.

Anche volendo attingere ai piatti della cucina fate una puntatina, proseguendo con il Fiorano Bianco, su L’Uovo di San Bartolomeo: uovo bio in camicia su tortino di patate di Grotte di Castro, zafferano in pistilli, fondue di parmigiano e punte di asparagi. Gli amanti della pasta possono parallelamente abbinarlo ad un piatto di Carbonara: spaghettoni Verrigni Oro, uovo San Bartolomeo Bio, guanciale del Monte Conero, pepe del Sarawak e pecorino romano.
Un’altra golosa alternativa è offerta dalla Cacio e Pepe: tonnarelli all’uovo fatti a mano, Pecorino romano, Pecorino di fossa e pepe tostato della Malesia. La sensualità gustativa del Fiorano Bianco riuscirà a smorzare la sensazione caustica apportata dalla presenza dei formaggi e del pepe.

Per una degna chiusura del menu c’è disponibile anche il Fiorano Rosso per l’abbinamento con una entrecote di manzo marchigiano con patate al forno.

Se siete arrivati sin qui sappiate che con l’ampia offerta del menu di Emma Pizzeria con Cucina si potrebbe ricominciare da capo. Provateci voi adesso.

 

Emma Pizzeria con Cucina – Via Monte della Farina 28/29, Roma – Tel. 06 64760475


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]