2017: la migliore annata di sempre per l’Eremo Tuscolano secondo Luca Maroni

Eremo Tuscolano 2017

La stagione estiva è tempo di assaggi per i degustatori delle principali guide del vino italiane.

Tra questi anche il giornalista Luca Maroni che è solito divulgare in corso d’opera i risultati dei suoi assaggi. Il suo operato completo è poi raccolto ogni anno nell’Annuario dei Migliori Vini Italiani.

Nella sessione di assaggi dello scorso mese di luglio Luca Maroni ha attribuito il punteggio di 93/100* al Frascati Superiore Eremo Tuscolano 2017 dell’azienda agricola Valle Vermiglia, l’ultima annata imbottigliata e da poco entrata in commercio.

Eremo Tuscolano 2017
La 2017 quindi con l’eccellente valutazione di 93/100 fa meglio dell’annata 2015, assaggiata lo scorso anno, che pure ottenne un ottimo gradimento (91/100) e in generale fa meglio di sempre nello storico delle degustazioni effettuate da Luca Maroni che riportiamo qui di seguito, a sottolineare la qualità del vino in crescita continua:

Eremo Tuscolano 2017Per leggere delle caratteristiche sensoriali del vino non ci resta che aspettare l’uscita dell’Annuario.

 

*Legenda
Indice IP = Indice di Piacevolezza, il punteggio complessivo riportato a fianco del nome. E’ dato da: C = Consistenza, E = Equilibrio, I = Integrità
Sono inoltre riportati:
Indice VP (Valore/Prezzo): Esprime la relazione tra l’Indice di Piacevolezza ed il prezzo di vendita.
Indice QQ  (Quali/Quantitativo): Esprime la relazione tra l’Indice di Piacevolezza ed il numero di bottiglie prodotte.
Indice ACQ (Acquistabilità): Esprime la relazione tra l’Indice di Piacevolezza, il prezzo ed il numero di bottiglie prodotte.

 


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]