Tastevin 2016 per Tenuta di Fiorano. Quattro Viti per il Fiorano Rosso 2009

tastevin

Tastevin 2016. Doppio riconoscimento per la Tenuta di Fiorano

Il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi inserisce il 13 novembre 2015 tra le date da ricordare con un grande sorriso per la sua Tenuta di Fiorano: giorno della presentazione dell’edizione 2016 della Guida Vitae dell’AIS durante il quale si è aggiudicata il Tastevin, il riconoscimento per le migliori 22 aziende d’Italia. Tra i vini che ha presentato in questa edizione, le Quattro Viti sono andate al Fiorano Rosso 2009.

Il Tastevin “[..] lo speciale riconoscimento attribuito ai viticoltori che sono stati in grado di valorizzare un vitigno poco compreso o di dare nuovo valore a un territorio [..]” è stato assegnato solo a 22 aziende in Italia. Per la regione Lazio è andato alla Tenuta di Fiorano di Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi a conferma di un cammino iniziato oltre 15 anni fa. È il riconoscimento alla dedizione assoluta del Principe al suo progetto di custodia e di valorizzazione dei vigneti e della campagna romana alle pendici vulcaniche dei Colli Albani.

Il premio è stato consegnato il 13 novembre durante la presentazione della Guida Vitae 2016 dell’AIS, presso il The Mall, Porta Nuova a Milano, cui è seguita la Grande Degustazione delle Eccellenze, il banco d’assaggio in cui è stato possibile assaggiare i vini della Tenuta di Fiorano.

Un prestigioso riconoscimento quindi anche al Fiorano Rosso 2009, dopo i premi ricevuti dal Fiorano Bianco 2013: i 3 Bicchieri della Guida del Gambero Rosso 2016 “…un bel lavoro che arriva dalla zona di Roma, con la Tenuta di Fiorano. ..” e i 95 centesimi di Doctor Wine, “… che con amore, dedizione e delicatezza ha riportato alla vita i vini di Fiorano…”  il “faccino” assegnato da Daniele Cernilli  nella sua Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2016.


[SCARICA L'ARTICOLO IN PDF]